Cerca su Treatwell per Trecce vicino a te
Non più associate alle bambine delle elementari, le trecce sono tornate in voga nelle vesti dell’acconciatura più “in” da sfoggiare. Sia che tu ti stia preparando all’evento clou della stagione o che desideri dare “un certo non so che” al tuo look quotidiano, è ora di mettere in mostra le tue nuove trecce.

### Cosa avviene Magari sai già il tipo di treccia che desideri o forse non ne sei ancora sicura. In ogni caso, il parrucchiere ti accoglierà calorosamente e ti illustrerà le opzioni a tua disposizione. Una volta scelta la treccia perfetta, potrai rilassarti e lasciare che si metta all’opera. Prima di tutto, i capelli verranno preparati con un prodotto texturizzante per incrementarne la presa e successivamente il parrucchiere procederà ad asciugarli e a dividerli in ciocche. Qualche giro, la tua nuova acconciatura sarà pronta. Tutto finisce in una nube di lacca, per non far andare i capelli da nessuna parte... Al contrario di te, che potrai invece sfoggiare liberamente il nuovo look ovunque tu vada! La regina delle trecce è pronta per il ballo.

Informazioni utili prima del trattamento

  • Giù le mani dal shampoo: i capelli sporchi si prestano meglio alle trecce, in quanto hanno una texture che ne semplifica la messa in piega e li aiuta a restare nella posizione giusta.
  • Di solito le trecce durano fino a un massimo di circa due giorni. Fortunatamente quando le disfi il risultato è bellissimo e per un po’ potrai sfoggiare meravigliosi capelli mossi ondulati!

Un po’ di scienza

Le trecce francesi sono famose in tutto il mondo, ma ben pochi sanno che provengono originariamente dal Nordafrica. La classica treccia a tre capi è un look che vanta migliaia di anni di popolarità e la sua prima comparsa documentata è associata a una catena montuosa in Algeria. Negli anni seguenti, questo stile è stato notato anche nell’arte greca antica, nei guerrieri celtici e nelle corti supreme della dinastia Sung. Insomma, un sacco di intrecci!


Condividi questo articolo